È un calo generale quello che sta colpendo il commercio al dettaglio. Se si prendono come riferimento i dati di gennaio 2017, è evidente la diminuzione che sta subendo non solo in termini di valore ma anche di volume. È un fenomeno che ormai non si limita ai commercianti che hanno come riferimento una piccola rete, ma vale anche per la grande distribuzione. Contagia sia chi adopera grandi classi di addetti sia chi ne ha di minori; non si arresta agli esercizi specializzati, ma si estende anche su quelli meno targettizzati.

Tutti i settori merceologici risentono di questa decrescita, fatta eccezione per quello alimentare che, nella piccola distribuzione, riesce ancora a mantenersi stabile.

Unica eccezione è il commercio elettronico che riesce a registrare un aumento delle vendite del 2,4% rispetto al 2017.

Ma quanto pesano gli indici della vendita tramite e-commerce rispetto a quello generale del commercio tradizionale ? E di cosa si parla quando si parla di vendite on-line?

Per approfondire il tema clicca qui